Seleziona una pagina

La videoispezione della canna fumaria è un’attività fondamentale per monitorare lo stato di salute del camino e garantirne un corretto funzionamento.

Nell’articolo di oggi di Tecnogas, vedremo l’importanza della videoispezione della canna fumaria per la manutenzione delle canne fumarie e i benefici che essa comporta.

Che cos’è la videoispezione della canna fumaria

La videoispezione è un procedimento di controllo e monitoraggio che utilizza strumenti tecnologici avanzati per ispezionare l’interno delle condotte di ventilazione e delle canne fumarie di edifici. Si tratta di un’operazione particolarmente utile nel settore dell’impiantistica termotecnica e dell’edilizia. In questi settori è fondamentale garantire l’efficienza e la sicurezza dei sistemi di evacuazione dei fumi.

Le tubazioni di scarico del camino o di una stufa, infatti, sono soggette ad ostruzioni dovute ad esempio dai nidi di uccelli o da incrostazioni, o presentare crepe, perdite o altri danni strutturali.  Attraverso l’utilizzo di telecamere specializzate, gli ispettori possono esaminare in dettaglio l’interno della canna fumaria, individuando potenziali problemi e danni che altrimenti sarebbero invisibili.

Come vengono effettuate le videoispezioni canne fumarie

La videoispezione canna fumaria viene effettuata utilizzando apposite attrezzature, flessibili e adattabili alle curvature e alle dimensioni delle condotte.

Le operazioni di videoispezione iniziano individuando un punto di accesso alla canna fumaria, che può essere un camino, un terminale di scarico o un’altra apertura appropriata. In questa fase potrebbe essere richiesta la rimozione di eventuali ostruzioni o detriti che potrebbero ostacolare il passaggio della telecamera.

Successivamente viene poi inserita la telecamera nel condotto attraverso l’apertura individuata che verrà manovrata da un operatore esterno. La telecamera va a monitorare le immagini visualizzate su uno schermo per individuare eventuali anomalie: depositi di fuliggine, crepe, perdite o altri danni.

Le immagini catturate durante l’ispezione, verranno registrate per futuri riferimenti e, se vengono individuati problemi, possono essere utilizzate come base per la pianificazione di interventi correttivi.

Frequenza delle Ispezioni

La frequenza raccomandata per le ispezioni video della canna fumaria varia in base all’uso del camino e al tipo di combustibile impiegato. Tuttavia, in generale è consigliabile effettuare un controllo almeno una volta all’anno, prima dell’inizio della stagione invernale. Per le strutture commerciali e industriali, potrebbero essere richieste ispezioni più frequenti a causa dell’intenso utilizzo dei camini.

La videoispezione della canna fumaria è un’attività fondamentale per garantire la sicurezza e l’efficienza dei camini.

Rendi sicuro ed efficiente il tuo camino. Contatta Tecnogas